Chi ha paura del dentista?

 

La paura del dentista è molto più diffusa di quello che si possa immaginare.

Circa l’80 per cento dei pazienti che si recano dal dentista è in uno stato d’ansia tale da fargli vivere l’esperienza in maniera “traumatica”.

Il dolore genera la paura e l’ansietà rende il dolore meno tollerabile.

Nella maggior parte dei casi si tratta di paure lievi od occasionali, che non impediscono di sottoporsi a periodici controlli o trattamenti dentistici. Non così nella vera odontofobia, chiamata anche dentofobia od oralofobia: qui il panico è talmente forte, che la persona colpita (il fobico) fa di tutto per evitare la visita dentistica. In molti casi il trattamento odontoiatrico viene effettuato solo quando diventa impossibile rimandarlo ancora, ad esempio in presenza di dolori insopportabili.*

diagramma-paura_con_cornice

(photo image: dentophobie.ch)

A differenza di quanto avviene con la “normale” paura del dentista, nella vera fobia dentale un imminente trattamento odontoiatrico scatena anche sintomi fisici. Si osservano:

  • disturbi del sonno nella notte che precede la visita
  • batticuore (palpitazioni)
  • aumento della frequenza cardiaca (tachicardia)
  • secchezza della bocca
  • aumento della pressione arteriosa (ipertensione)
  • tremore
  • senso di soffocamento
  • iperventilazione (respirazione troppo frequente)
  • nausea
  • urgenza di urinare
  • conati di vomito
  • collasso cardiocircolatorio e calo della pressione

In genere, in tutte le fasce di età la dentofobia è notevolmente più diffusa fra le donne che fra gli uomini.*

Conseguenze dell’odontofobia

Chi è terrorizzato dal dentista eviterà di andarci finché può. In tal modo non solo viene a mancare la periodica pulizia dei denti effettuata dall’igienista dentale, ma anche il controllo da parte del dentista, essenziale per la prevenzione di malattie dei denti e delle gengive.

In seguito a cattiva igiene dentale si ha la formazione di uno strato batterico che può portare a gengiviti e parodontite, e ad una rapida diffusione della carie. Ne derivano spesso infiammazioni croniche delle gengive e del parodonto, nonché ascessi.

Il paziente odontofobico, tormentato dal dolore, entra così in un vero e proprio circolo vizioso: più forti sono i disturbi ed il dolore, più aumenta la paura dell’ormai inevitabile visita dentistica.

Queste paure spesso non vengono prese sul serio né dai familiari né dagli amici, anzi sono sovente oggetto di scherno. Oltre a ciò, il crescente disfacimento dei denti provoca un peggioramento dell’estetica ed alito cattivo, cose delle quali il colpito spesso si vergogna, non osando più sorridere ed evitando per quanto possibile di apparire in pubblico. In tal modo sussiste anche il pericolo di un conseguente isolamento sociale.*

 

La soluzione

La sedazione cosciente è la risposta al problema della paura del dentista.

Mediante l’analgesia sedativa con somministrazione di protossido d’azoto miscelato con ossigeno il dentista è in grado di migliorare il comfort generale del paziente e prendersi cura di esso.

Una tecnica facile, rapidamente reversibile e sicura, usata in tutto il mondo da anni.

sedazione-cosciente

Vantaggi:

 

  • Elimina l’ansia;
  • Innalza la soglia del dolore;
  • Limita la salivazione;
  • Elimina il riflesso emetico;
  • Desensibilizza le mucose;
  • Potenzia l’effetto dell’anestetico locale;
  • Il protossido d’azoto non è tossico e non viene metabolizzato;
  • Paziente sempre cosciente e immediatamente dimissibile;

 

Indicato per tutti, dai bambini al paziente più anziano, sia donna che uomo.

Ideale per i pazienti cardiopatici, ipertesi, epilettici, diabetici.

INDISPENSABILE per trattare i pazienti portatori di handicap, down, spastici, ecc.

 

Toglie tensioni e stress regalando un piacevole relax.

1382102701_sedazione_cosciente

La consigliamo a tutti i pazienti che vogliono vivere con serenità le terapie odontoiatriche.

Devi semplicemente respirare da una mascherina posta sul naso e dopo soli tre minuti sarai rilassato.

Per tutto il mese di settembre il servizio di sedazione cosciente è compreso nel tuo piano di trattamento dentale!

Non rimandare la tua visita dal dentista!

Contattaci!

 

*(Fonti:*http://www.dentophobie.ch/)